Ezzelino applique in vetro Murano

245,00305,00

Un trionfo di decorazioni floreali con foglie e fiori infondono luce calda e dorata e danno il giusto contrasto di riflessi e rifrazioni.

Modello Ezzelino realizzato in vetro cristallo trasparente lavorato rigadin ritorto e baloton le decorazioni sono in cristallo e oro 24k, parti metalliche dorate 24k.

Descrizione

Applique lavorato a mano da maestri muranesi, che riscopre la storia delle tradizioni veneziane dell arte del vetro con la precisione e l attenzione al dettaglio che ci contraddistingue.

 

Ogni fase della lavorazione è artigianale e l’articolo ordinato verrà eseguito espressamente per la Vostra casa.

Provvisto di Certificato di Garanzia e autenticità Belvetro Murano.

 

Ogni articolo è spedito con pezzi di ricambio inclusi e istruzioni di montaggio per un assemblaggio semplice e veloce.

La consegna avviene in 20-30 giorni con corriere espresso assicurato al 100%.

Desideri avere maggiori informazioni? Non esitare a contattarci, saremo felici di aiutarti nella scelta del tuo lampadario di Murano, un valore che dura nel tempo.

 

Ezzelino (o Ecelino) III da Romano,

detto il Terribile (Onara25 aprile 1194 – Soncino27 settembre 1259), è stato un condottiero e politico italianosignore della Marca Trevigiana.
Appartenente alla famiglia germanica dei Da Romano, detti anche Ezzelini, era il figlio primogenito di Ezzelino II il Monaco ed Adelaide di Mangona, e fratello di Alberico e Cunizza da Romano. Audace, astuto e valoroso, la sua decisione e volontà di dominio sfociarono in atti di spietatezza e crudeltà di fronte ai tanti pericoli che lo circondavano, in massima parte successivi alla morte del suo alleato Federico II di Svevia, avvenuta nel 1250. Nelle cronache posteriori gli vennero dati appellativi come “feroce” e “terribile”, anche se molte delle nefandezze attribuitegli sono frutto di leggende.
La famiglia dei Da Romano giunse in Italia dalla Germania tra il X e XI secolo. Si stabilì prima a Onara, attuale frazione di Tombolo, dove fece costruire un castello e, dal 1199, a Romano, un borgo situato nelle vicinanze di Bassano del Grappa che dal 20 novembre 1867, dopo l’Unità d’Italia, per non venir confuso con l’omonimo lombardo e piemontese, prese il nome di Romano d’Ezzelino. I Da Romano vengono comunemente identificati come “Ezzelini”, in quanto tutti i capostipiti hanno portato questo nome, da Ezzelino I il Balbo ad Ezzelino II il Monaco ed Ezzelino III il Tiranno.

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Dimensioni N/A
Numero Luci

1, 2

Stile

Classico

Ti potrebbe interessare…

Torna in cima